domenica 19 ottobre 2014

L'Editoriale del Lunedì Di Pont Saint Martin Alternativa 21 Ottobre 2014 : Dacci oggi la nostra raccomandata quotidiana

L'Editoriale del Lunedì Di Pont Saint Martin Alternativa 21 Ottobre 2014 : Dacci oggi la nostra raccomandata quotidiana

L'Editoriale del Lunedì
Di
Pont Saint Martin Alternativa
21 Ottobre 2014

Dacci oggi la nostra raccomandata quotidiana

Si fossero letti e poi applicati Marcuse e Pasolini,adesso
staremmo nettamente meglio.Purtroppo le multinazionali che
governano il mondo ,hanno fatto esattamente il contrario e
ci troviamo in una situazione distruttiva totale.
In Italia la chiusura mentale della popolazione passa da
tempo attraverso la televisione.Una vera dittatura mafiosa
di un utile mezzo di comunicazione,che pero' è controllato
da un potere a dir poco ingiusto.
Nessuno ne parla ma se facciamo una piccola ricerca,come
ho fatto io,notiamo che il 90%,ad essere ottimisti,delle pre=
sentatrici televisive è compagna,moglie o parente di un 
grosso papavero,come si sarebbe detto anni fa o un potente
politico,manager nazionale,regista celebre,ecc..ecc..e una
grossa percentuale delle rimanenti è figlia di ex grandi
firme del mondo televisivo nostrano.
Parlare di meritocrazia televisiva quindi è impossibile e
chiunque avrà delle velleità verso questo mezzo,si troverà
sorpassato alla partenza da tutto questo stuolo di racco=
mandate di ferro che hanno fatto della vendita del loro
organo sessuale,una vera scala mobile verso un successo im=
meritato come minimo.
Se poi analizziamo il fatto che la televisione,i media,sono
visti come la finestra sul mondo da moltissimi,ci troviamo
davanti ad una totale resa da parte del telespettatore 
verso la giustizia e contro una mafia che schiaccia 
l'armonia e l'arte.
Sì,l'arte,perchè vediamo lo schermo televisivo comandato da
queste persone imporre da decenni le stesse persone,inchi=
nate a trasmissioni sempre piu' compiacenti verso se stessi
e i loro amici,nella continua proposta di vip o pseudo ar=
tisti scoppiati da tempo e riproposti come tuttologi o ospiti
eterni e elemosinanti di una comparsata mensile con gettone
di presenza, il che  consente loro di trascinarsi tristemente in
questa situazione Felliniana,prendendo pero' il posto a
persone che avrebbero veramente le doti naturali per educa=
re e divertire questo ormai poco educabile popolo bue.
Autocompiacimento quindi e scambi continui di apprezzamenti
reciproci reggono questo sistema da anni.Devo lavorà e
il Tengo Famiglia di Flaiano vivono ancora in questo tappo
mafioso non solo piu' romano,ma esteso a tutta la nazione,
isole comprese,con contatti fissi con la politica. Nono=
stante questo stato dicose sia davanti ai nostri occhi conti=
nuamente,facciamo finta di non vedere. D'altra parte, non trovano
spazio  programmi o rubriche di critica costruttiva,visto
che le poche ore rimaste disponibili nel palinsesto sono anch'
esse diventate delle continue occasioni p er standing
ovation verso questa fauna vippesca e una continua passerella
del peggio e dell'ingiusto.
Capitolo a parte lo meritano quelli che mi rispondono:
"Ma che te ne frega,io non guardo piu' la tv"
Dei veri geni...in questo modo il potere ha trovato delle
autostrade di conquista davanti a sè e non è davvero giusto
lasciare un mezzoche, se usato in modo pulito,potrebbe ve=
ramente essere uno strumento importante per diffondere 
civiltà e cultura. 
Sicuramente internet ha aperto altre verità e visuali piu'
ampie rispetto alla casta mediatica impostaci da anni,ma
già disposizioni e convegni stanno cercando di censurare e
limitare internet con varie scuse,tipo il terrorismo,il sesso
o altro...lasceremo che ci facciano anche questo?....

danilo jans


In esclusiva per PONT SAINT MARTIN ALTERNATIVA
In Collaborazione con GLI AMICI DEL TETRO Di PONT SAINT MARTIN
Vietata la duplicazione o qualsiasi uso senza autorizzazione


Nessun commento:

Posta un commento